E, a prosito di matrimoni…

 In blog, Eventi

Ci sono mesi dell’anno che vengono associati a eventi particolari. Se febbraio è il mese degli innamorati e dicembre quello più legato alla tradizioni da vivere in famiglia, maggio è certamente il mese più gettonato per decidere di pronunciare il sì che cambia la vita.La cronaca recentissima ci ha raccontato i retroscena del matrimonio dell’anno. Il Royal Wedding, che ha unito il principe Harry alla sua bella Meghan, è stato appena celebrato e si è trasformato in un evento mediatico di notevoli proporzioni.

Certo, si potrebbe pensare che, nel tran tran della vita quotidiana e con lo stress da cambio di stagione, sognare per qualche ora di essere tra gli invitati delle nozze fiabesche e un po’ antitradizionali di un membro della monarchia più glamour del mondo, renda più leggera la mente e offra argomenti di “chiacchiere a ruota libera” con le amiche su abiti, trucco e cappellini dalle forme più svariate…

E’ notizia freschissima che uno degli ultimi scapoli d’oro del secolo abbia appena capitolato, annunciando alla stampa le sue nozze imminenti. Avete capito di chi si tratta? Forse il titolo del film in cui, vestendo i panni di un comune libraio londinese, faceva perdere la testa alla star più famosa del mondo, potrebbe aiutarvi. Stiamo parlando di Notting Hill e del suo protagonista.

Se maggio è il mese dei matrimoni, da Fishing Lab, a Firenze e a Montecatini Terme, gli abbinamenti perfetti sono all’ordine del giorno durante tutti i mesi dell’anno.

Ci sono persone che sembrano fatte l’una per l’altra e ci sono cibi che si sposano perfettamente e, grazie ad assonanze o a contrasti piacevoli, portano a risultati eccellenti.

Il gusto dei frutti di mare, appena scottati, con una fresca insalata di arance e finocchio ci va a nozze! Il ruolo dei paggetti è stato affidato ai mirtilli, che completano così l’armoniosa unione che dà vita alla Fit Salad.

Un’altra coppia perfetta? Il baccalà, che si adagia armoniosamente sulla crema di ceci insaporita dal rosmarino.

Oppure il trancio di pesce spada (o di salmone) che si lascia avvolgere in un abbraccio non solo simbolico dal foglio di noce che custodisce il suo sapore, arricchendolo con un delicato gusto in più.

Un capitolo a parte meriterebbero poi i matrimoni perfetti tra cibo e drink. Una ricca carta dei vini, tutta da scoprire, consente di accompagnare ogni piatto col vino o con la birra più adatti. Si può spaziare tra bianchi, rosé e rossi, passando per le bollicine italiane e i profumati champagne. Sapete che parecchie etichette sono disponibili anche al calice? Scopritele nei due diversi formati e decidete la quantità più adatta per brindare al matrimonio perfetto che si celebra nel piatto che avete appena scelto.

Recommended Posts

Leave a Comment